abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo

Abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo. Riacquisire volontà e capacità di agire

Abulia,uno dei sintomi comuni agli stati depressivi. La mente comanda l’azione, il corpo esegue l’azione. Mente e corpo devono essere in equilibrio fra loro.

Abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo. Come anticipato nell’articolo precedente comincerò ad affrontare i sintomi comuni agli stati depressivi. Come già  scritto, la depressione equivale a ‘caduta di pressione’. Il numero dei sintomi della depressione è elevato. La depressione può avere una base puramente fisica come nella neuroastenia con l’aggiunta di fenomeni psicologici.

abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivoAd esempio, la menopausa, può determinare uno stato depressivo. Ma non possiamo naturalmente collegare tutte le menopause o tutte le gravidanze ad uno stato depressivo.  La depressione può anche avere una base psicologica o familiare. Comparire a seguito di paure continue. Dubbi, ansia generalizzata. Timori vari che combinate con la mancanza di energie portano ad un abbassamento di tensione. O appunto caduta di pressione. Mancanza di energie dovute alle attività e alla stressante quotidianità.

Quando si è in uno stato depressivo questo è riconoscibile già dall’aspetto

La persona è facilmente invasa da malinconia, ripetuti silenzi, sarà inerte di fronte le situazioni. Le reazioni motorie sono ridotte al minimo, ogni piccola azione può essere stancante.

Un sintomo molto evidente è l’insonnia, il dimagrimento eccessivo o l’aumento di peso nel giro di poco tempo. Mal di testa, ipertensione arteriosa, concentrazione ridotta, continua spossatezza. Indecisione o esitazione, tristezza senza alcuna apparente ragione.  Più spesso sono evidenti stati di abulia, ovvero mancanza di volontà, di malinconia e  paura di impazzire.

Abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo

Abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo. Come in un qualsiasi stato emotivo vi sono vari livelli di intensità. Anche l’abulia si manifesta attraverso varie intensità. L’abulia al primo livello permetterà all’individuo di fare una serie di piccole azioni dispersive. La persona non può fare di più, poiché non ha quella capacità richiesta per un’azione prolungata. Per la persona “volere” è la più grande difficoltà che si presenta nella sua vita. Vi è un’incapacità di passare dall’idea all’azione.

L’individuo abulico desidera  agire e lo desidera spesso ardentemente. Ma la realizzazione di questo desiderio avviene difficilmente se non mai. L’inerzia comincia a sommergere tutta la sua volontà mentre i desideri continuano ad accumularsi. Si procrastina continuamente.

La volontà non si muove per realizzare l’idea. Si arriva ad una vera dispersione della volontà. A questo livello non grave di abulia l’azione potrà essere compiuta ma l’attività sarà lenta, penosa e a prezzo di tremendi sforzi.

Nelle forme più gravi anche le azioni più facili cominciano a diventare abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivoimpossibili ed è preclusa ogni attività. Dal semplice guidare, allo spolverare, al cucinare. Acquistare una matita e l’essere sempre in dubbio.  Si abbandona tutto rifugiandosi in ogni semplice pretesto. Ogni azione è impedita. Il depresso grave si confina a letto portando pesanti stati psichici provocando sofferenza interminabile.

Rimuginare e lamentarsi sono le uniche attività che danno apparentemente sollievo in questa situazione. Abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo. Nella depressione gli stati emotivi sono coscientemente avvertiti dalla persona. Sono consapevoli della propria impossibilità di voler attuare un’azione. Purtroppo quando il contesto non è in grado di comprendere tale stato emotivo il depresso viene accusato di pigrizia o di inettitudine o di  mancanza di volontà.

Riacquisire volontà e capacità di agire

Abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo. L’abulia è un sintomo depressivo ma non è la depressione stessa. Quando l’individuo riuscirà ad affrontare il proprio stato emotivo depresso allora, conseguentemente, verrà meno anche l’abulia. Un detto conosciuto afferma che non ci sono pigri ma ci sono soltanto dei malati. La funzionalità umana è agire e volere. La mente comanda l’azione, i muscoli eseguono l’azione e il sistema nervoso fa scattare automaticamente il volere.

Sarà necessario che mente e corpo siano in equilibrio fra loro e in buono stato. Quando sia il bambino sia l’adulto manifestano sintomi di pigrizia bisognerebbe immediatamente ricercare la causa di quest’ultima. La pigrizia è sintomo sia di una mancanza fisica o nervosa e sia di una sofferenza psicologica che può avere molteplici cause.

abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivoÈ fondamentale ridonare la volontà e la capacità di agire all’individuo che attraversa questo stato emotivo.  Ridonare volontà e capacità di agire significa dare un nuovo equilibrio ad un equilibrio perso. Importante sarà sensibilizzare il più possibile il contesto familiare, lavorativo e amicale a questo tipo di disagio. Permettendo un’ambiente di fiducia e accogliente per l’apertura emotiva della persona affetta da questo disagio.


Autore dell'articolo: Dottoressa Tender Sposati

La Dott.ssa Tender Sposati è una psicologa clinica specializzata nell'organizzazione, pianificazione e svolgimento di esercizi pratici e cognitivi per il recupero di empowerment individuale e di comunità. Nella sensibilizzazione, elaborazione e consapevolezza del proprio stato d'animo e nella gestione delle emozioni. Sostegno alla famiglia attraverso lavoro educativo e di supporto a minori e a familiari, sensibilizzazione alle tematiche inerenti la malattia e il disagio. Prevenzione del rischio depressione, gestione dello stress e degli attacchi di panico, promozione della salute e del benessere psicoemotivo, aumento empowerment individuale e relazionale. Approfondimento di tematiche quali la neurobiologia delle emozioni e l'intelligenza emotiva e sviluppo di nuove capacità comunicative interpersonali e delle proprie life skills. Lavora con tecniche di rilassamento corporeo, training autogeno e tecniche di visualizzazione, esercizi pratici in seminari e workshop interattivi ed esperienziali.

2 thoughts on “Abulia, uno dei sintomi comuni allo stato depressivo. Riacquisire volontà e capacità di agire

    arianna

    (27 Novembre 2017 - 17:45)

    Complimenti per gli articoli. Sono sempre molto attuali ed istruttivi.

      Dottoressa Tender Sposati

      (11 Marzo 2018 - 18:17)

      Grazie infinitamente. Scusami per la tarda risposta, ho letto solo ora. Rimango a disposizione per qualsiasi cosa. A presto e buone cose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *