burro di karitè

Burro di karitè: un prodotto dai mille usi!

Il burro di karitè è uno degli emollienti più efficaci. Si trova in molti prodotti cosmetici ma può anche essere usato da solo. Vediamo come.

Il burro di karitè è un lipide, una sostanza grassa estratta dal seme di una pianta (Butyrospermum parkii) originaria dell’Africa occidentale. In Africa, oltre ad essere usato come alimento, si usa anche come unguento per la pelle, per i capelli e come protezione solare.

Ma perché il burro di karitè è così importante in cosmesi?

Facciamo una piccola digressione di chimica: gli oli e i burri fatti reagire con determinate sostanze diventano sapone. Il burro di karitè ha un’alta percentuale che rimane inalterata, cioè a contatto con il reagente non diventa sapone. Questa parte detta “frazione insaponificabile” è la parte più attiva e importante degli oli e il burro di karitè ne ha una percentuale molto elevata (insieme all’olio di avocado).

Quali sono le qualità della parte insaponificabile del burro di karitè?

Fondamentalmente la frazione insaponificabile di un lipide previene l’invecchiamento cutaneo e ripara i danni della pelle. Quindi è ottima per il trattamento delle rughe, delle smagliature, dei danni da abbronzatura e contro il rilassamento cutaneo. Ha anche una leggera protezione solare e può essere usata in caso di dermatiti quando la pelle è screpolata. Ottimo anche l’effetto sui capelli: sia per la funzione di protezione che per quella emolliente.

Occhio all’INCI!

burro di karitèTroverete quindi questo ottimo burro come ingrediente nelle protezioni solari, nei doposole (come riparatore), negli emollienti per labbra e nelle protezioni per capelli, nonché in molte creme per il corpo.

Ma per alcune funzioni è ottimo anche puro! Il suo odore non è dei migliori quindi spesso lo trovate con aggiunta di profumi, ma il suo non è un odore persistente, quindi se non vi dà fastidio è meglio prediligere il prodotto puro senza alcuna profumazione.

È uno dei miei cosmetici preferiti per la sua versatilità: lo porto sempre in vacanza da usare come doposole e come emolliente per le labbra. Naturalmente non consiglio il suo uso puro come protezione solare perché sarebbe troppo blando, ma va benissimo come protezione per i capelli.

D’inverno può essere usato come crema mani contro il freddo e ha azione lenitiva in caso di piccole scottature. Inoltre è indicato per i neonati e per le neomamme alle prese con le ragadi da allattamento. Se ne tenete una confezione in casa vi renderete conto di quanti piccoli problemi relativi alla pelle può risolvere! Insomma è veramente un prodotto dai mille usi!

Se avete domande commentate qui sotto e continuate a seguirmi sulla rubrica Trucco e trucchi per altri consigli di bellezza.

Alla prossima!

Il mio sito internet: https://alessandratrecci.com

La mia pagina Instagram: https://www.instagram.com/alessandratrecci

La mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/ATmakeup


Autore dell'articolo: Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair

Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair
Alessandra Trecci lavora a Roma come truccatrice e acconciatrice specializzata in particolare in trucco e acconciatura sposa. Ha studiato presso l'accademia Stefania D'Alessandro e MUAS di Roma. Libera imprenditrice, lavora come freelance anche per gli studi fotografici. Per collaborazioni e informazioni: info@alessandratrecci.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *