trucco occhi

Trucco occhi e colore: divertiamoci!

I neutri sono i colori più usati nel trucco occhi. Ma se volessimo un pizzico di colore in più? Di seguito qualche consiglio per ampliare le vostre palette!

Spesso mi viene chiesto come aggiungere qualche colore non neutro al trucco occhi, come ampliare quindi la propria palette di colori. Nella maggioranza dei casi ognuno di noi si “vede meglio” con toni neutri relativi alla gamma dei marroni, altre usano invece nero e toni grigi. Ma molte volte ci si annoia e si vorrebbe spaziare aggiungendo qualche colore più stravagante. La paura è di commettere errori e finire come una maschera di Arlecchino a Carnevale e questo è quello che ci frena dal tentare. Qui di seguito troverete qualche consiglio per aggiungere colore al vostro trucco occhi senza strafare!

Quale colore?

trucco occhiI colori non neutri più facili da utilizzare per il trucco sono i rosa/viola, i verdi o i blu. Le tonalità del rosso sono più difficili invece da gestire perché possono far sembrare l’occhio un po’ stanco. Ma come scegliere?

Spesso si sceglie in accordo con il colore degli occhi. Per esempio, chi ha gli occhi verdi tenderà a scegliere matite verdi oppure chi ha gli occhi azzurri sceglierà matite e ombretti blu/celesti. Come vi ho già detto a me questo tipo di accostamento non fa impazzire. Perché quindi non provare a scegliere un colore a contrasto per enfatizzare? Chi ha gli occhi azzurri potrebbe optare per ombretti ramati, mentre con gli occhi verdi potreste scegliere delle tonalità con un sottotono rossastro (alcuni viola, toni aranciati o ramati).

Come applicare i colori non neutri

Il modo più semplice per applicare colori non neutri al vostro trucco è usando matite o eyeliner colorati. Potete aggiungere i verdi o i blu alla rima cigliare inferiore (interna e/o esterna) oppure nella rima superiore (come eyeliner, appunto).

trucco occhi
In questa foto potete vedere come ho sfumato l’ombretto blu della palpebra mobile con il nero nella parte esterna dell’occhio e il grigio tortora nella piega palpebrale.

Una seconda opzione è con l’aggiunta dell’ombretto. Per evitare effetti eccessivamente colorati, aggiungete l’ombretto esclusivamente nella palpebra mobile, al centro. Potete optare per una nuance chiara e/o shimmer oppure per una tonalità completamente matte. Usate colori più scuri e opachi se avete gli occhi particolarmente grandi, altrimenti scegliete toni chiari. Sfumate il colore scelto con il vostro colore neutro preferito.

Vi consiglio di usare colori non neutri nella piega o nella palpebra fissa solo per trucchi particolarmente d’effetto e di sera.

Attenzione anche ad accostare due colori non neutri alla volta. Se volete potete accostare giallo (meglio oro) e verde: posizionata l’ombretto dorato nella parte interna della palpebra mobile e sfumatelo nel verde. Un altro accostamento “non canonico” che mi piace parecchio è il viola come ombretto nella palpebra mobile e la matita verde nella rima cigliare inferiore. Sperimentate, sperimentate, sperimentate e ricordate di sfumare sempre verso i neutri! Buon divertimento!

Se avete domande scrivetele nei commenti, vi risponderò al più presto! Continuate a seguire la mia rubrica e… alla prossima!

Il mio sito internet: https://alessandratrecci.com

La mia pagina Instagram: https://www.instagram.com/alessandratrecci

La mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/ATmakeup


Autore dell'articolo: Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair

Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair
Alessandra Trecci lavora a Roma come truccatrice e acconciatrice specializzata in particolare in trucco e acconciatura sposa. Ha studiato presso l'accademia Stefania D'Alessandro e MUAS di Roma. Libera imprenditrice, lavora come freelance anche per gli studi fotografici. Per collaborazioni e informazioni: info@alessandratrecci.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *