contouring

Contouring e strobing: chiaroscuro e volumi

Il contouring e lo strobing altro non sono che l’applicazione di tecniche pittoriche chiaroscurali nel make-up. Andiamo a vedere di cosa stiamo parlando.

La tecnica del chiaroscuro è una tecnica pittorica che serve a dare volume al disegno. Non è una tecnica nuova, ma era applicata già nell’antichità e poi ripresa dopo il Medioevo. Il chiaroscuro consiste nell’aggiungere ombre e luci a un disegno in modo da farlo sembrare tridimensionale. Questa tecnica applicata al make-up ha preso il nome di contouring e ultimamente di strobing. Nulla di nuovo sotto il sole quindi, nonostante l’industria cosmetica voglia farci pensare altrimenti!

Luci e ombre sul viso

Le ombre aggiungono profondità mentre i punti luce mettono in risalto. Il nostro viso è già tridimensionale rispetto a un disegno, quello che andiamo a fare con le tecniche di strobing e contouring è esaltare questa tridimensionalità e andare a minimizzare alcuni piccoli difetti del nostro volto.

I punti luce canonici sono: il centro della fronte, la parte sotto l’arcata sopraccigliare, il centro del naso, la parte alta dello zigomo, l’arco di cupido sopra le labbra e il centro del mento. Sono i punti dove naturalmente la luce si riflette.

Le ombre e quindi i punti per il contouring invece sono la parte esterna della fronte, la piega palpebrale dell’occhio, la parte inferiore dello zigomo, il perimetro della mascella.

Considerando questi punti, andiamo a vedere quali prodotti usare per applicare il chiaroscuro al trucco.

Prodotti cosmetici

contouringIl prodotto per eccellenza adatto alla tecnica chiaroscurale è il fondotinta. Accertato il colore del fondo che più si adatta alla nostra carnagione, possiamo usare un fondo più scuro nei punti di ombra e un fondo più chiaro nei punti luce del nostro viso. Stiamo attenti a sfumare bene poiché le linee nette induriscono i lineamenti. Quindi prestate particolare attenzione a non tracciare linee rette, ma sempre un po’ curve e poi sfumate tantissimo o con il pennello duo-fibre oppure con la spugnetta.

Un altro prodotto usato per applicare la tecnica del chiaroscuro è la terra (ma potete usare anche un ombretto matte sui toni del tortora o del marrone più scuro a seconda del vostro incarnato). Purtroppo i prodotti in polvere a volte tendono a macchiare il viso quindi dopo aver steso il fondotinta, assicuratevi di passare un velo di cipria, questo aiuterà la polvere della terra a sfumarsi nel modo giusto.

Mentre il fondotinta è adatto sia al contouring che allo strobing, la terra naturalmente è adatta solo al contouring.

contouring
Beauty blender: il vostro alleato per sfumare le creme

Per lo strobing possiamo usare gli illuminanti. Questi prodotti sono sia in crema che in polvere. Se usiamo l’illuminante in crema lo applicheremo subito dopo il fondo. Altrimenti se usiamo quello in polvere vale il consiglio dato per la terra e cioè passate prima un velo di cipria per evitare macchie.

Mentre per il contouring bisogna usare sempre prodotti opachi per lo strobing si possono usare, anzi di solito si usano, creme e polveri molto luminose, a volte anche con glitter.

A chi è adatto il contouring e lo strobing?

contouringChi ha la pelle che si lucida facilmente o chi ha qualche rughetta di espressione è meglio che eviti di usare prodotti di strobing molto lucidi o molto illuminanti. Si può usare la tecnica del chiaroscuro anche con prodotti opachi e per queste pelli io consiglierei decisamente di tenersi sull’opaco. Per quanto riguarda il contouring, per le pelli secche prediligerei la tecnica con le creme e i fondi.

Un leggero contouring sta bene a tutti, ma ogni viso ha bisogno di punti luce e ombre in parti diverse. Ad esempio se abbiamo una fronte molto spaziosa un buon contouring potrà riequilibrare le proporzioni del volto, mentre in una fronte stretta non sarà equilibrato. In quel caso meglio usare solo l’illuminante! Nel web trovate tantissime chart con la spiegazione di dove applicare ombre e luci a seconda della forma del vostro volto e ricordate che un buon contouring lo fa anche il giusto taglio di capelli!

Se avete domande, i commenti sono a vostra disposizione! Continuate a seguirmi sulla rubrica Trucco e trucchi per altri consigli di bellezza e… alla prossima!

Il mio sito internet: https://alessandratrecci.com

La mia pagina Instagram: www.instagram.com/alessandratrecci

La mia pagina Facebook: www.facebook.com/ATmakeup


Autore dell'articolo: Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair

Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair
Alessandra Trecci lavora a Roma come truccatrice e acconciatrice specializzata in particolare in trucco e acconciatura sposa. Ha studiato presso l'accademia Stefania D'Alessandro e MUAS di Roma. Libera imprenditrice, lavora come freelance anche per gli studi fotografici. Per collaborazioni e informazioni: info@alessandratrecci.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *