attività sportiva

L’importanza della corretta alimentazione nell’attività sportiva

Avere un regime alimentare corretto nell’attività sportiva è indispensabile per soddisfare i bisogni energetici e nutrizionali e quindi migliorare la performance.

I bisogni nutrizionali ed energetici degli individui che praticano attività sportiva (agonistica o non agonistica), sono diversi rispetto a quelli delle persone sedentarie. Una alimentazione idonea è dunque lo strumento più adatto a soddisfarli.

Per soddisfare queste necessità, l’alimentazione deve basarsi su una corretta combinazione degli alimenti. Il nostro corpo deve ricevere quotidianamente il giusto fabbisogno energetico e di nutrienti (carboidrati, proteine, grassi sali minerali, vitamine e fibre) e acqua. Nello sportivo questo bisogno risulta ancor più necessario per lo sviluppo di una buona muscolatura e per avere l’energia necessaria per svolgere la sessione di allenamento.

Ad ogni sportivo la propria alimentazione

L’età dell’atleta, la sua condizione fisica ed il tipo di attività fisica praticata sono dei fattori indispensabili per la gestione di un’adeguata alimentazione. L’obiettivo è sempre lo stesso: ottenere il massimo risultato nella forma fisica e nella prestazione sportiva.

Sport aerobico

attività sportivaGli sport aerobici (detti anche di resistenza o di “endurance”), per essere praticati, necessitano di grandi quantità di ossigeno. Sono sport a bassa intensità; la frequenza respiratoria, pur non essendo troppo alta, deve però essere mantenuta per lunghi periodi di tempo. Esempio di sport aerobici: cyclette, tapis roulant, ellittica, jogging, ciclismo su strada, mountain bike, sci di fondo, maratona ecc…

I muscoli impegnati in questo tipo di attività si “nutrono” in un primo momento di zuccheri e successivamente di grassi corporei. Con questo tipo di sport dobbiamo quindi mettere il nostro organismo nelle condizioni di consumare le riserve adipose. Per riuscirci dobbiamo praticare l’attività con corretta glicemia e riserve glucidiche adeguate.

Sport anaerobico

attività sportivaGli sport anaerobici (detti anche di “potenza”) sono quelli che richiedono uno sforzo intensi per un breve lasso di tempo. Fanno parte di questo genere l’atletica pesante, il sollevamento pesi, la corsa veloce ecc…

Per produrre energia, come suggerisce la denominazione stessa, non si richiede l’utilizzo di ossigeno bensì si sfrutta il glicogeno muscolare (zucchero di deposito).

Prima di svolgere questo genere di attività è fondamentale fare scorta di carboidrati. E’ importante anche fare uno spuntino di recupero nel post-attività in modo tale da aumentare gradualmente la capacità di immagazzinamento di glicogeno nel muscolo.

Altre attività

Esistono tuttavia molte attività miste che richiedono un impegno aerobico-anaerobico alternato con impiego di un’elevata percentuale di massa muscolare. Fanno parte di questa categoria mista sport come pallavolo, tennis, calcio, nuoto ecc…

Nel prossimo articolo parleremo approfonditamente dell’alimentazione tipica di chi pratica i vari tipi di sport.

Continuate a seguire la mia rubrica e la mia pagina facebook.

 

 


Autore dell'articolo: Dottoressa Rosanna Provenzano

Dottoressa Rosanna Provenzano
Laureata in Dietistica e in Scienze della Nutrizione Umana, la Dott.ssa Rosanna Provenzano è' una dietista e nutrizionista professionista, capace di proporre diete mirate per chi ha bisogno di migliorare il proprio regime alimentare o di perdere peso corporeo. Riceve a Roma in zona Anagnina, Numidio Quadrato e Quartiere Africano. Per info e appuntantamenti: cell. 3938002750 email info.nutrizionista@tiscali.it sito www.nutrizionistaprovenzano.it facebook https://www.facebook.com/NutrizionistaProvenzano Per appuntamenti chiamare il 3938002750

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *