Fondotinta

Fondotinta: come sceglierlo (seconda parte)

Consistenza, copertura, colore… Se la scelta del fondotinta vi mette in crisi, nelle prossime righe troverete alcuni consigli per scovare il fondo perfetto.

Il fondotinta sta al make-up come la tela sta al pittore, vi avevo detto la scorsa settimana. Vi avevo fatto conoscere questo prodotto un po’ più da vicino: gli ingredienti, la stesura, il fissaggio… Oggi voglio darvi qualche consiglio su come scegliere il fondotinta giusto per voi.

Tipi cutanei

fondotintaLa prima cosa da sapere per scegliere il proprio fondotinta è la vostra tipologia di pelle. La maggior parte di noi ha una pelle mista, cioè alcune parti sono più secche altre si lucidano facilmente. Per scegliere è importante capire la tendenza della vostra pelle e sapere il prodotto che avete di fronte per quale tipo cutaneo è stato ideato. Considerate anche la sensibilità della vostra pelle: se si arrossa facilmente cercate un prodotto adatto che abbia anche ingredienti lenitivi. In profumeria/parafarmacia/erboristeria troverete una vasta scelta di prodotti che dovrete assolutamente provare per determinare la tonalità!

Come provare il fondotinta

La prova ideale da fare per decidere il colore è stendere un po’ di prodotto lungo la mascella, tra il viso e il collo. Perché? Perché il colore del fondo deve essere un compromesso fra il colore del viso, del collo e del busto in modo da uniformare l’incarnato.  Capite bene quanto sia inutile provare il fondo sul dorso della mano o sul braccio.

Un compromesso vuol dire che non dovete né usare una tonalità più scura del colore del vostro viso (magari perché magari siete ancora abbronzate sul décolleté) oppure usare una tonalità più chiara del vostro viso perché avete il collo candido. Ricordate inoltre che il fondo andrebbe applicato sfumandolo fino alla parte sotto la mascella, non sul collo né sul busto. Cercate di uniformare il più possibile ma mai strafare: non possiamo farci il bagno nel fondotinta! Quindi concentratevi sempre sulla parola “compromesso”.

Inoltre, ricordate che rendere uniforme il colore della nostra pelle è la vera e unica funzione del fondotinta, non serve ad abbronzare, non serve a cambiare colore.

La tonalità del fondotinta

fondotintaAlcune marche di fondotinta hanno soltanto la tonalità, più o meno scura. Altre marche (le migliori) hanno anche diversi sottotoni. Quindi troverete una gamma di tonalità diverse per ogni sottotono. Il sottotono della pelle non è altro che il colore fondamentale del nostro incarnato che può tendere al giallo o al rosa oppure essere un po’ aranciata (a volte quando ci abbronziamo molto). Molti fondi hanno due sottotoni (giallo o rosato) altri ne hanno tre (giallo, rosato e neutro) o più (come le marche professionali). Ma come fare a capire quale sottotono è il più adatto a voi?

Se avete scelto il colore giusto ma il fondo che usate tende a rendervi un po’ grigie, con un colorito spento, avete sbagliato il sottotono. Se di solito siete rosate ma con il fondo acquistate un colorito aranciato, avete di nuovo sbagliato il sottotono. Il fondo deve uniformare la pelle e scomparire, non deve aggiungere colore.

Cosa fare se il vostro fondo non scompare? Se la marca del vostro fondotinta non ha una scelta di sottotoni, dovete cambiare marca, purtroppo. Altrimenti, cambiate il sottotono tra quelli che la vostra marca vi propone.

Chi ha rossori sulle guance spesso tende a scegliere dei sottotoni rosati. Non scambiate la reazione della vostra pelle ad agenti esterni con il sottotono! La parte da osservare per capire il sottotono è sempre quella dove provate il fondotinta: parte inferiore della mascella.

Inoltre in Italia la stragrande maggioranza delle persone ha un sottotono tendente al giallo, provate prima questo sottotono: statisticamente avrete più probabilità di scegliere bene al primo colpo.

Ultimo consiglio: se proprio non riuscite a trovare un fondo che vi soddisfi, affidatevi alla vostra estetista o a una truccatrice!

Se avete domande o se avete un argomento che volete vedere trattato in questa rubrica, scrivetelo nei commenti e vi risponderò il prima possibile.

Alla prossima!

Il mio sito internet: https://alessandratrecci.com

La mia pagina Instagram: www.instagram.com/alessandratrecci

La mia pagina Facebook: www.facebook.com/ATmakeup


Autore dell'articolo: Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair

Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair
Alessandra Trecci lavora a Roma come truccatrice e acconciatrice specializzata in particolare in trucco e acconciatura sposa. Ha studiato presso l'accademia Stefania D'Alessandro e MUAS di Roma. Libera imprenditrice, lavora come freelance anche per gli studi fotografici. Per collaborazioni e informazioni: info@alessandratrecci.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *