gastrite

Gastrite ed ulcera peptica, guida agli alimenti permessi

Gastrite ed ulcera peptica, patologie gastriche diverse ma con sintomi sovrapponili. Guida agli alimenti permessi, sconsigliati e vietati.

La gastrite e l’ulcera gastrica, sono due patologie a carico dello stomaco. Spesso le due patologie si sviluppano contemporaneamente ed i sintomi  sono sovrapponibili.

Gastrite acuta e cronica

La gastrite è una infiammazione a carico della parte dello stomaco. Colpisce circa il 30% degli adulti e può insorgere per diverse cause. Un’alimentazione scorretta, l’infezione da Helicobacter pylori, l’alcool, l’uso continuato di farmaci e lo stress ne sono i principali responsabili.

I sintomi di gastrite acuta variano da una semplice infiammazione della mucosa gastrica fino alla presenza di erosioni multiple con eventuali emorragie (con perdita di sangue e liquidi tissutali). Queste alterazioni possono essere limitate alla mucosa di tutto lo stomaco o a parti di esso.

gastriteLa gastrite cronica (che non è per forza una conseguenza della gastrite acuta) può esordire a causa di meccanismi immulogici o per esposizioni ripetute ad agenti dannosi come ad esempio l’infezione da Helicobacter pylori. Questo batterio, che vive soltanto in ambiente acido, protetto da uno strato di muco, si trova solo nello stomaco sottoponendo la mucosa di quest’ultimo ai metaboliti tossici che produce. Queste sostanze causano prima danni alle cellule e poi col tempo possono provocare gastrite ed ulcera peptica.

Ulcera peptica

Questa patologia è caratterizzata dall’erosione della parete dello stomaco o del primo tratto di intestino tenue, provocata dall’attacco dei succhi gastrici acidi. Le manifestazioni sono varie e vanno da un danno lieve della mucosa ad erosioni, fino alla comparsa di vere e proprie lesioni ulcerative.

L’ulcera peptica è dunque causata sia dall’aumento dei fattori che tendono a ledere la mucosa, sia della diminuzione dei fattori che la proteggono.

In entrambe le patologie, la scelta degli alimenti deve basarsi sui gusti soggettivi e sui sintomi che eventuali cibi provocano. Per questo motivo vanno preferiti alcuni cibi ed eliminati altri.

Alimenti permessi
  • Frutta: mele, pere, banane, albicocche, frutti di bosco, melone, cocomero.
  • Verdura ed ortaggi crudi o cotti. Patate bollite.
  • Legumi
  • Carne bianca cotta alla piastra, ai ferri o al vapore senza nessun condimento aggiunto.
  • Pesce: sogliola, branzino, orata, merluzzo, nasello, platessa. Preferire il metodo di cottura alla griglia, al forno o bolliti.
  • Uova.
  • Latte scremato e derivati.
  • Formaggi scremati.
  • Pane, pasta, crackers e fette biscottate.
  • Condimenti: sughi leggeri, spezie ed erbette.gastrite
Alimenti da assumere con moderazione secondo la tolleranza personale
  • Frutta secca.
  • Pomodoro.
  • Carne rossa, salumi ed insaccati.
  • Pesce: salmone, tonno, pesce spada, sgombro, crostacei, frutti di mare, molluschi.
  • Latte intero e derivati.
  • Formaggi grassi e stagionati.
  • Dolci e snack.
Alimenti vietati
  • Agrumi.
  • Wurstel e salsiccie.
  • Dolciumi, creme, pietanze conservate in scatola e surgelate pronte per il consumo.Condimenti fritti, pepe, peperoncino, sale da cucina, sughi elaborati cotti a lungo, salamoie e conserve sotto sale, cibi affumicati, strutto, panna, lardo, maionese, ketchup, salsa barbecue, sasa di soia.
  • Bevande alcoliche, caffè, thè e bevande gassate.

Quindi, vanno ridotti o eliminati dalla dieta tutti gli alimenti che stimolano la secrezione gastrica.

È inoltre consigliato suddividere in 5 pasti giornalieri la propria dieta, aggiungendo oltre alla colazione, al pranzo ed alla cena, anche due spuntini.


Autore dell'articolo: Dottoressa Rosanna Provenzano

Dottoressa Rosanna Provenzano
Laureata in Dietistica e in Scienze della Nutrizione Umana, la Dott.ssa Rosanna Provenzano è' una dietista e nutrizionista professionista, capace di proporre diete mirate per chi ha bisogno di migliorare il proprio regime alimentare o di perdere peso corporeo. Riceve a Roma in zona Anagnina, Numidio Quadrato e Quartiere Africano. Per info e appuntantamenti: cell. 3938002750 email info.nutrizionista@tiscali.it sito www.nutrizionistaprovenzano.it facebook https://www.facebook.com/NutrizionistaProvenzano Per appuntamenti chiamare il 3938002750

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *