Il colesterolo

Il colesterolo, le regole d’oro per proteggerci

Il colesterolo, per far rimanere in salute il nostro corpo, facciamo attenzione anche al peso, alla pressione, alla vita sedentaria, allo stress ed al cibo.

In riferimento al precedente articolo “Il Colesterolo, impariamo a conoscerlo” sono arrivate, da parte dei nostri lettori, diverse richieste di approfondimento che affronteremo in maniera molto chiara.

Affinché le arterie, il cuore e la circolazione sanguigna siano protetti, non bisogna soltanto attenzionare i livelli ematici di colesterolo ma anche altri fattori non meno importanti.

Rimanere in forma con l’attività fisica

L’attività fisica ha un’influenza doppiamente positiva sui valori di colesterolo. Questa fa diminuire i livelli di LDL (colesterolo cattivo) ed aumentare quelli di HDL (colesterolo buono). Inoltre ha effetti positivi sui livelli della pressione ed il rischio di diabete (contribuendo anche a ridurre eventuale sovrappeso).

Si consiglia dunque di aggiungere un pò di moto nell’attività giornaliera per almeno 30 minuti. Di dedicarsi ad attività quali passeggiate in bicicletta o a piedi (a passo sostenuto), piuttosto che giardinaggio o attività in palestra ecc…

Attenzione all’ipertensione

Il colesteroloI valori ideali di pressione del sangue sono circa 120/80 mm Hg. Se questi valori però superano i 140/90, si inizia a parlare di ipertensione. Il sangue, pompato con troppa pressione, può danneggiare le pareti delle vene.

Per prevenire questa situazione è importante non esagerare col sale da cucina, magari sostituendolo con spezie ed erbe aromatiche che insaporiscono i cibi. Risulta utile anche mangiare più frutta e verdura, bere poco alcol e perdere qualche chilo di peso corporeo.

Tenere sotto controllo il peso corporeo

Uno dei nemici più temibile per la circolazione è il sovrappeso. Il grasso che si accumula nei depositi adiposi del corpo danneggia i vasi sanguigni contribuendo ad una maggiore produzione di LDL e riduzione della concentrazione di HDL, soprattutto se l’accumulo è maggiore a livello addominale.

In caso di ipercolesterolemia di consiglia di raggiungere il peso ideale seguendo una alimentazione sana. Una dieta equilibrata in carboidrati e grassi insaturi contenuti in oli vegetali e pesce (riducendo invece quelli saturi contenuti ad esempio in burro, carne insaccati ecc…). È molto importante anche mantenere valori glicemici nella norma, poichè valori di glicemia alti rendono il dimagrimento difficoltoso. Questo avviene perchè l’organismo brucia (consuma) la forma di energia più facilmente disponibile (in questo caso il glucosio) piuttosto che bruciare l’energia presente nei depositi sotto forma di grasso.

È giusto quindi distinguere tra carboidrati ad alto e basso indice glicemico. Gli alimenti ad alto indice glicemico sono quelli che aumentano la glicemia velocemente (patate, pane bianco, riso, pasta, dolci, frutta molto matura ecc…) e vanno quindi ridotti. Viceversa quelli a basso indice glicemico (che fanno aumentare la glicemia lentamente), vanno preferiti.

 Mangiare cibi salutari

Il colesteroloL’alimentazione ottimale per tenere sotto controllo il colesterolo prevede dunque:

  • pochi grassi.
  • dosi non esagerate di sale da cucina.
  • cibi ricchi di vitamine e con molti grassi insaturi (e poco colesterolo).

Per cui bisognerebbe evitare formaggi grassi (favorendo quelli light o magri), preferire latte scremato o di soia, evitare maionese, affettati burro ecc…

Ricordiamoci che per ogni cibo “proibito” esiste un sostituto permesso.

 Evitare lo stress

Il colesteroloAnche lo stress gioca un ruolo fondamentale aumentando del 30% il rischio d’infarto, per cui vivere in maniera più tranquilla protegge il proprio cuore. In caso ci si senta particolarmente sotto pressione, è importante fare dei lunghi respiri profondi, parlare con qualcuno dei propri problemi, cercare di evitare le situazioni che sappiamo ci portano stress. Lo sport, il cucinare, un buon libro o altre piccole attività che amiamo fare possono essere u divertente e piacevole antistress.

Continuate a seguire la mia rubrica e la mia pagina facebook.


Autore dell'articolo: Dottoressa Rosanna Provenzano

Dottoressa Rosanna Provenzano
Laureata in Dietistica e in Scienze della Nutrizione Umana, la Dott.ssa Rosanna Provenzano è' una dietista e nutrizionista professionista, capace di proporre diete mirate per chi ha bisogno di migliorare il proprio regime alimentare o di perdere peso corporeo. Riceve a Roma in zona Anagnina, Numidio Quadrato e Quartiere Africano. Per info e appuntantamenti: cell. 3938002750 email info.nutrizionista@tiscali.it sito www.nutrizionistaprovenzano.it facebook https://www.facebook.com/NutrizionistaProvenzano Per appuntamenti chiamare il 3938002750

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *