labbra perfette

Labbra perfette: per un make-up a prova di bacio!

Troppo sottili, troppo carnose, non abbastanza delineate… Nelle prossime righe vi darò qualche consiglio per avere labbra perfette tutti i giorni!

Spesso mi sento dire dalle mie clienti che non curano il trucco delle labbra. Da una parte è normale visto che da anni ormai la moda del make-up è focalizzata sul trucco occhi (ne abbiamo già parlato in un altro articolo, quello sul “trucco delle nonne“, ricordate?). Dall’altra non è giusto non prendersi cura di una parte del nostro viso, che per alcune di noi potrebbe anche essere un punto di forza! Nelle prossime righe vi dirò cosa fare per curare anche le labbra nella vostra routine quotidiana, ma non pensate che sia indolore! Come per fare un buon trucco occhi ci vuole tempo così è e deve essere anche per le labbra perfette!

Skin care

Labbra perfetteEh sì, anche le labbra hanno bisogno della loro skin care. Usate ogni giorno un  buon emolliente (uno con ingredienti vegetali evitando gli oli minerali e i siliconi il più possibile), struccate le labbra a fine giornata e se avete qualche pellicina fuori posto fate un leggero scrub (in commercio ce ne sono di ottimi ma se non ne avete sotto mano, basta un po’ di bicarbonato e miele).

Labbra perfette: il disegno

Come sono le labbra perfette? Naturalmente simmetriche tra loro, sia per quanto riguarda l’altezza del labbro superiore e del labbro inferiore, sia per quanto riguarda la specularità. Le labbra perfette segnano una linea dritta tra l’angolo esterno e il loro punto più alto, mentre l’arco di cupido è una V.

Partendo da queste indicazioni di equilibrio, dovremo delineare le nostre labbra cercando di correggere eventuali piccoli squilibri. Bisogna evitare naturalmente di disegnare i contorni troppo fuori della nostra linea naturale, il disegno delle labbra è qualcosa di millimetrico, è c’è bisogno di parecchia pratica per farlo bene. E anche dei prodotti giusti! Scegliete la vostra matita labbra che non sia troppo morbida e temperatela bene.

Ma in pratica?

labbra perfetteCome si truccano le labbra sottili? Scegliendo colori decisi (non nude) e facendo molto contouring: disegnando con una matita più scura del rossetto i contorni delle labbra leggermente fuori dal loro disegno naturale. Non delineate solo il contorno, ma entrate un po’ all’interno delle labbra sfumando la matita più scura con il rossetto più chiaro, perché non vogliamo un contrasto netto tra contorno e labbra! Cercate di non usare colori troppo scuri perché potrebbero ridurre le labbra invece che renderle più consistenti. Usate colori accesi (rosso o arancio a seconda di cosa sta bene al vostro incarnato). Il gloss è un aiuto in questo caso perché riflettendo la luce rende le labbra più voluminose.

Al contrario, per chi ha labbra carnose che non vuole mettere in evidenza, la scelta dei colori andrà decisamente sui toni neutri. Non sceglieremo niente di troppo acceso e soprattutto eviteremo i gloss. Delineeremo il contorno un millimetro dentro il nostro contorno naturale. Se vi va di osare, andate con colori molto scuri, tipo il borgogna, ma assolutamente matte, cioè opachi.

Chi ha le labbra piene o comunque non sottili nel trucco di tutti i giorni può anche evitare di delineare il contorno e scegliere di picchiettare il rossetto con le dita. In questo modo l’effetto sarà sfumato e decisamente molto portabile.

Spero che questo articolo vi sia stato utile. Commentate qui sotto se avete domande e scrivete nei commenti se avete qualche argomento che volete veder trattato. Continuate a seguirmi sulla rubrica Trucco e trucchi per altri consigli di bellezza e… alla prossima!

Il mio sito internet: https://alessandratrecci.com

La mia pagina Instagram: www.instagram.com/alessandratrecci

La mia pagina Facebook: www.facebook.com/ATmakeup


Autore dell'articolo: Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair

Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair
Alessandra Trecci lavora a Roma come truccatrice e acconciatrice specializzata in particolare in trucco e acconciatura sposa. Ha studiato presso l'accademia Stefania D'Alessandro e MUAS di Roma. Libera imprenditrice, lavora come freelance anche per gli studi fotografici. Per collaborazioni e informazioni: info@alessandratrecci.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *