Libri sul make-up

Libri sul make-up: prendiamoci una pausa!

In questo periodo di quarantena in cui ci trucchiamo poco e noi make-up artist non possiamo lavorare, prendiamo in mano dei libri sul make-up!

Già abbiamo parlato di libri sul make-up qui. Oggi, in questo periodo così strano in cui siamo costretti a rallentare il passo e ad avere più tempo per noi, vorrei consigliare a tutti i make-up addict che mi seguono alcuni libri per approfondire qualche aspetto del make-up. Oltre a quello che ho descritto al link sopra e che resta il mio libro preferito, ecco qui sotto alcuni libri che vale la pena leggere!

Stefano Anselmo

Libri sul make-upInizio con l’ovvio: Diventare esperti di trucco di Stefano Anselmo è una sorta di Bibbia per il truccatore. Un manuale fondamentale. E uso il termine manuale non a caso visto che questo è diventato libro di testo di molte scuole di trucco. Ci sono descritte tutte le tecniche fondamentali che un truccatore deve saper gestire.

Rae Morris

Libri sul make-upMake-up. The Ultimate Guide di Rae Morris è uno dei primi libri di make-up che ho comprato. Sono spiegate diverse idee trucco. Non è un manuale come quello di Stefano Anselmo nonostante spieghi bene molte tecniche. È più un modo per entrare nel modus operandi di una famosa make-up artist.

Lisa Eldridge

Libri sul make-upFace Paint. The Story of Makeup di Lisa Eldridge è un libro sulla storia del make-up, quindi si concentra su come i prodotti e il modo di truccare sia cambiato nelle varie epoche. Non è un libro di tecniche però secondo me vale la pena leggerlo per avere un quadro di come siamo cambiati e per prendere ispirazione. Ha una divisione in argomenti molto interessante, il discorso storico è quindi incentrato sul colore per le epoche più lontane (Section One) e per vari argomenti di tipo più moderno quando si approccia all’epoca contemporanea (Section Two).

Gabriela Hernandez

Libri sul make-upClassic Beauty. The History of Makeup di Gabriela Hernandez è anche questo un libro di storia del make-up. Molto più classico come sviluppo rispetto al libro di Lisa Eldridge, nonostante sia stato criticato per qualche inesattezza, lo trovo molto chiaro e interessante. Per quanto riguarda la parte degli anni del Novecento vi consiglio di dare un’occhiata alle palette storiche. Per i primi anni del secolo abbiamo solo foto in bianco e nero quindi le palette di colori ci aiutano a visualizzare particolari che non siamo abituati a vedere.

E voi avete dei libri sul make-up che vi hanno interessato particolarmente? Scrivetemi quali nei commenti! Sarà un’ottima occasione di scambio!

Continuate a seguirmi sulla rubrica Trucco e trucchi per altri consigli di bellezza e alla prossima!

Il mio sito internet: https://alessandratrecci.com

La mia pagina Instagram: https://www.instagram.com/alessandratrecci

La mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/ATmakeup


Autore dell'articolo: Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair

Alessandra Trecci AT MakeUp&Hair
Alessandra Trecci lavora a Roma come truccatrice e acconciatrice specializzata in particolare in trucco e acconciatura sposa. Ha studiato presso l'accademia Stefania D'Alessandro e MUAS di Roma. Libera imprenditrice, lavora come freelance anche per gli studi fotografici. Per collaborazioni e informazioni: info@alessandratrecci.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *